Come si usa un telefono fisso: guida passo passo

Il telefono è un dispositivo presente, generalmente, in ogni casa e raffigura uno dei congegni più semplici per gli utenti di tutte le d’età. Nonostante questo, pochi ne imparano la struttura e dunque le nozioni importanti per poterlo meglio selezionare.

Modelli di telefono fisso

Concentriamoci allora sui modelli cablati per elencare delle caratteristiche utili ai fini di un acquisto intelligente. Anche se i modelli cordless, ovvero quelli che non presentano fili, hanno il grande privilegio di poter essere adoperati con la massima autonomia di movimento, autorizzando l’utente di spostarsi in qualunque area della propria casa, i telefoni cablati presentano un vantaggio apprezzabile: non necessitano di alimentazione elettrica. Il cavo telefonico adoperato da questi telefoni, infatti, è il classico doppino in rame, così denominato perché composto da due fili. Uno di questi spedisce il segnale, sia vocale che internet, mentre l’altro provvede all’alimentazione essenziale per far funzionare il congegno.

Questo stabilisce che il congegno potrebbe essere adoperato anche nel caso in cui mancasse la corrente. Questa soluzione evita l’emissione di onde elettromagnetiche, riducendo l’inquinamento nella propria casa.

Ogni telefono fisso è prodotto da due costituenti: la base e il microtelefono.

  • Base: è la parte che solitamente viene posata su un tavolo oppure appesa al muro, dove sono previsti il tastierino numerico ed altre possibili funzioni.
  • Microtelefono: è il termine specialistico per indicare la cornetta. Questa è strutturata con un altoparlante e un microfono.

Anche se questi due elementi hardware sono sempre presenti, si possono raffrontare molte modificazioni in termini di tecnologia, design e possibili ausiliari aggiuntivi, nei diversi telefoni presenti in commercio.

Il telefono fisso ha ricevuto una grande trasformazione nell’arco del tempo, e pur mantenendo la stessa mansione primaria, ci sono stati grandi mutamenti nelle tecnologie che la rendono concepibile.

Il telefono analogico è stato il telefono originario, in ordine cronologico, ad essere stato brevettato. Come suggerisce il nome stesso, non fruisce di alcun tipo di tecnologia digitale; a tal proposito la qualità del segnale scaturisce molto dalle condizioni atmosferiche e dalla particolarità dell’impianto che trasmette il segnale. Bastano disturbi relativamente lievi, infatti, per disturbare il segnale e distorcerlo.

Anche se sono sicuramente superati rispetto a modelli più moderni, i telefoni analogici sono ancora presenti in molte abitazioni, presentando il beneficio di essere molto convenienti e semplici da adoperare. Sono spesso l’ideale per utenti poco navigati che non presentano alcun interessamento verso praticità avanzate.

I telefoni fissi digitali consentono di convertire il segnale elettrico in codice binario, proteggendo qualità e stabilità delle telefonate.

I modelli di telefono digitale al momento in commercio sono di norma più cari rispetto a quelli analogici, ma donano molte funzionalità in più e sono particolarmente validi in ambito lavorativo.

I telefoni IP, chiamati anche telefoni VoIP, offrono in pratica un servizio di telefonia che esaurisce la rete Internet per consentire all’utente di effettuare chiamate. La qualità delle chiamate non è sempre ideale, dato che la rete può essere frequentemente intralciata e talvolta le telefonate in corso possono anche essere seccamente interrotte. Tuttavia, un telefono IP concede l’utilizzo di un IP PBX ,ovvero di una centralina virtuale, molto utile nel settore aziendale, oltre a diverse funzioni progredite, spesso non presenti in altri tipi di telefonia.

Costi dei telefoni fissi

I costi di questi modelli sono chiaramente più esosi, ma va considerato che permettono un larghissimo risparmio sulla bolletta, costituendo la soluzione ideale per chi ha bisogno di certa autonomia nella conduzione delle chiamate.
Va inoltre evidenziato che alcuni modelli sono dotati della tecnologia PoE che accorda l’alimentazione del telefono tramite il cavo Ethernet invece che attraverso la abituale presa di corrente.

Oggi un telefono fisso può regalare una grande quantità di funzioni supplementari rispetto alla semplice chiamata. La maggior parte di queste può emergere poco utile in un semplice ambiente domestico, ma enormemente interessante in uffici anche se non proprio grandi.

Il design di un telefono fisso può essere ragguardevole non solo per un fattore unicamente estetico ma anche per la comodità d’uso. A seconda delle necessità dell’utente, infatti, sarà possibile scoprire modelli con caratteristiche specifiche adeguate a vari tipi di necessità. Generalmente distinguiamo i telefoni:

Da tavolo: questi modelli presumono che la base venga accostata su una superficie stabile. Spesso mostrano dimensioni maggiori rispetto ai modelli a muro, possono regalare un numero di tasti più elevato e raffigurare una scelta adatta a chi adopera il telefono fisso per lavoro;

A muro: molti telefoni fissi convenienti prevedono che la base possa essere bloccata al muro, autorizzando il risparmio dello spazio a disposizione e riducendo al minimo l’ingombro. Sono perlopiù modelli molto sottili, dalle funzionalità di base, ideati soprattutto per un uso domestico. Non sono pratici per gli uffici, di certo.

Con display: a differenza dei telefoni tradizionali, quelli con display concedono sicuramente una maggiore comodità. Spesso, per esempio, è possibile comporre il numero da chiamare prima di sollevare la cornetta, concedendo così una verifica del numero prima di far partire la telefonata.

Livia Carandente è una giornalista napoletana. Laureata in Comunicazione, ha collaborato con diverse testate, cartacee e televisive, e diretto dei magazine. E’ autrice e conduttrice del format televisivo “Le vie del Cuore”, dedicato a storie di fede. E’ autrice del romanzo “Quanti figli hai?”, edito da Tau. Insegna “Psicologia della Comunicazione attraverso i simboli” . Scrive di Comunicazione e di strumenti legati alla comunicazione. È moglie e mamma.

Back to top
menu
telefoniafissaeaccessori.it