Dettagli e funzioni dei migliori telefoni fissi per ipovedenti: info

Per far in modo di individuare la giusta combinazione tra una gamma di prodotto di alta qualità e una a prezzi ragionevoli non basta solo esaminare le varie caratteristiche di telefono fisso dedicato agli ipovedenti ma abbiamo anche il dovere di capire se si ha bisogno di un prodotto professionale che esibisca una serie di peculiarità quali la compatibilità della linea telefonica e l’annessa rubrica. Non tutti i telefoni che presentino tasti grandi sono da prendere in considerazione. Se la questione grandezza rappresenta un buon punto di partenza, vi è molto altro da dover esaminare.

Le nostre proposte di telefonia fissa per ipovedenti

Il nostro obiettivo primario è comunque quello di stilare un elenco di proposte, già passate al vaglio, tra le innumerevoli presenti sui cataloghi online, quindi semplificando la pre-vendita. Nel valutare un modello preciso cerchiamo di sostenere gli aspiranti fruitori in modo graduale, riportando fedelmente le peculiarità di ogni prototipo promosso.

Scegliere un telefono fisso per ipovedenti può divenire abbastanza difficile se non si conoscono le dovute notizie nel settore data la notevole possibilità di scelta che suggerisce il mercato.
Ovviamente, partendo da una angolazione prettamente commerciale, per individuare prodotti molto singolari a prezzi convenienti, prediligiamo in maniera proficua i vari tipi di azienda o negozi a cui dare credito, case produttrici che non solo operano con privati e sui vari portali di e-commerce, ma anche con grandi imprese.

Anche trovando di indubbio interesse alcuni articoli, abbiamo deciso di tenere in seria considerazione i riscontri di tali prodotti, riportati nel post vendita. La soddisfazione, a lungo termine, è quella che decreta in modo più oggettivo il prodotto acquistato.

Per questo suggeriamo nella stragrande maggioranza dei casi prodotti collaudati, dal punto di vista delle aziende produttrici e al contempo, raccomandiamo di acquistare prodotti nuovi e non usati per evitare di ritrovarsi apparecchi malandati o che comunque non possano esprimere la propria funzionalità al meglio.

Quali dovrebbero essere le caratteristiche di cui tener conto nell’effettuare un acquisto di telefonia destinato ad un ipovedente?

Tasti grandi e suono forte. I tasti di un qualunque dispositivo, utilizzato da persone con problemi di vista, dovranno essere ben separati tra loro e possibilmente sporgenti per facilitare la digitazione. I tasti per il volume devono poter consentire la regolazione dell’audio così da poter ottenere un suono energico e chiaro.
Tasto di chiamata rapida. E’ importante che il telefono fisso individuato disponga di tasti per la chiamata rapida sui quali potete riportare i contatti preferiti in modo da interpellarli, all’occorrenza, in modo veloce.
Compatibilità con apparecchi acustici. Quando il telefono fisso mostra compatibilità con gli apparecchi acustici è possibile riuscirete ad avvertire un suono robusto e chiaro anche mentre il dispositivo viene indossato, o inserito all’orecchio. Esistono delle prassi da avviare per una migliore combinazione tra apparecchiature.

Funzione richiamo automatico

Tasto per il richiamo automatico. Qualora il numero che chiamate è occupato , è possibile premere un tasto per la composizione automatica di quel numero.
Indicatore Led. Il telefono dovrebbe essere in grado di illuminarsi all’arrivo di una telefonata.

Una luce, di qualsivoglia colore, dovrebbe illuminare il dispositivo al momento della ricezione.
Molte accortezze e molta selezione contribuiranno alla perfetta risoluzione del problema telefono per una persona ipovedente.

Sintetizzando, è bene che il telefono individuato possegga:
tasti grandi e scritte grandi, display con coordinazione dei contrasti luminosi, possibilità di regolare il volume di suoneria e di ascolto della cornetta oltre ad avere il controllo del vivavoce. Inoltre, doverosa è una rubrica destinata ai numeri di emergenza: qualche tasto abbinato ai numeri di pronto intervento, che pigiato in modo prolungato possa sollecitare chi di dovere.
Alcuni telefoni, a tal proposito, sono corredati da telecomandi da portare al collo che grazie alla pressatura su un pulsante, fanno partire un messaggio vocale, in precedenza registrato, a 5 numeri contemporaneamente; numeri preimpostati da contattare in caso di emergenza. Ciò garantisce di poter convocare immediatamente, nel caso di bisogno, familiari ed amici.

Telefono con assistente vocale

Anche il menù con guida vocale può determinare grossi risultati, si tratta di un dispositivo in grado di annunciare vocalmente il nome o il numero di chi sta chiamando mentre questo viene visualizzato sul display. Si tratta di un assistente vocale ideale per persone con deficit visivi ma anche per persone anziane che sognano semplicemente un apparecchio telefonico comodo e molto semplice da utilizzare per telefonare.

In sintesi

Non tutti i telefoni fissi posseggono tutte le caratteristiche elencate, ma di certo quelle considerate irrinunciabili sono: la regolazione della suoneria che deve poter essere molto alta, l’audio vigoroso durante la conversazione ed i tasti del display molto grossi.

La possibilità di poter contare sul tasto vivavoce inoltre consentirebbe alla persona in questione di parlare anche senza avere la cornetta tra le mani ma magari di stare comodamente seduta sebbene accanto al telefono, così da avere maggiore sicurezza di stabilità laddove il ricevente fosse molto anziano o avesse problemi di tremore alle mani.

Livia Carandente è una giornalista napoletana. Laureata in Comunicazione, ha collaborato con diverse testate, cartacee e televisive, e diretto dei magazine. E’ autrice e conduttrice del format televisivo “Le vie del Cuore”, dedicato a storie di fede. E’ autrice del romanzo “Quanti figli hai?”, edito da Tau. Insegna “Psicologia della Comunicazione attraverso i simboli” . Scrive di Comunicazione e di strumenti legati alla comunicazione. È moglie e mamma.

Back to top
menu
telefoniafissaeaccessori.it