Quando scegliere un telefono fisso Voip: utilità e vantaggi

I telefoni IP, anche denominati telefoni  VoIP, offrono in pratica una prestazione di telefonia che desume della rete Internet per concedere l’utente alla telefonata. La proprietà delle chiamate non è sempre ideale, dato che la rete può essere di continuo interrotta e talvolta le chiamate in corso possono anche essere freddamente sospese. Tuttavia, il telefono fa riferimento all’utilizzo di una centralina virtuale, molto usata nei contesti professionali. I costi di questi tipi di apparecchiature sono di certo più alti rispetto a quelli di telefoni fissi semplici ma va considerato che consentono un grande risparmio sulla bolletta, tratteggiando la soluzione ideale per chi necessita di una certa autonomia nella possibilità di effettuare delle telefonate.

Va inoltre rilevato che alcuni tipi di telefoni  sono aiutati dalla tecnologia e funzionano tramite il cavo Ethernet , senza dunque alcun bisogno di usare la corrente elettrica. Indipendentemente dal  telefono Voip, il dispositivo fisso è una opzione importante per le abitudini della vita domestica ma ancor più lo è la scelta della sua struttura.

Telefoni fissi: modelli da scegliere

Non è una questione estetica quanto invece di organizzazione degli spazi. La sua collocazione in base alle estensioni dell’abitazione determina il modello più opportuno da preferire.

E’ infatti possibile optare per modelli con peculiarità diverse e quindi corrispondenti ai vari tipi di bisogni. Oggi un telefono fisso può accordare una grande misura di funzioni integrative rispetto alla semplice telefona.

La maggior parte di queste può apparire magari poco rilevante in un semplice ambiente familiare, ma invece interessante in edifici che lavorano di continuo con la telefonia.

Un telefono da tavolo ad esempio ammette che la base venga sistemata su una superficie solida e forte. Ci vuole uno spazio che sia riservato ad alloggiare il congegno e che magari non sia già inondato da altri elementi. Spesso infatti, tali congegni, mostrano ampiezze superiori  rispetto ai modelli a parete; è bene essere certi di poterlo piantare in un posto che non intralci le abitudini dei familiari della casa e che comunque non ingombri. Se il tavolino a disposizione non c’è in questa casa e magari si vuol evitare di impiantare un ingombro, si può individuare un telefono a muro. Si tratta di un telefono comunque fisso la cui base può essere bloccata al muro, concedendo un risparmio dello spazio a disposizione e contenendo al minimo l’intralcio.

Quelli a muro sono perlopiù tipi di telefono molto pratici, dalle caratteristiche essenziali, ideati soprattutto per un uso semplice, quindi per le telefonate e poco altro. Non possono essere suggeriti per gli uffici dove invece sarebbe stimato un modello con display.

Telefono fisso con display

A differenza dei telefoni tradizionali, quelli con display accordano maggiore comfort. Il numero da chiamare può essere controllato prima di alzare la cornetta, permettendo così un veloce riscontro prima di far partire la telefonata.  Di tutte le alternative proposte dal mercato, il telefono fisso , da tavolo, è di certo il  più adoperato dagli italiani.

La possibilità di poterlo mettere su un ripiano e, magari accanto ad un divano, continua ad essere la scelta preferita da milioni di persone. Sebbene il telefono abbia accolto una grande modificazione negli anni, ha comunque assicurato la stessa funzione fondamentale: la telefonata ininterrotta, senza intralci vari.

Quindi, anche se sono sicuramente superati rispetto a modelli più tecnologici, i telefoni analogici visibilmente ancora utilizzati in molte case, mostrando il beneficio di essere semplici da utilizzare. Sono spesso la risoluzione ideale per chi non è abituato all’uso della tecnologia o alle ipotesi più moderne ma anche per gli anziani. Poiché la qualità del segnale si presenta molto buona anche in caso di condizioni meteorologiche non felici, per una persona sola o anziana  resta una grande sicurezza laddove dovessero presentarsi evenienze di emergenza.

I costi dei modelli fissi

Anche se i modelli senza fili, i cordless, hanno il privilegio di poter essere usati con la massima libertà di movimento, in quanto ammettono spostamenti continui in qualunque area della propria casa, i telefoni cablati hanno il vantaggio inestimabile di funzionare senza bisogno di  corrente elettrica.

Il cavo telefonico usato da questi apparecchi, infatti, è in grado di far operare il sistema in modo del tutto continuo al punto da poterlo utilizzare anche nel caso in cui venisse meno la corrente.

I telefoni fissi digitali, anch’essi collocabili in modo stabile su un ripiano, sono più costosi rispetto a quelli analogici, ma concedono molte comodità e sono molto utilizzati e ricercati in ambito lavorativo. Presentano numerose funzioni e un’ottima qualità del segnale.

Ora che siete giunti al termine della nostra piccola presentazione, siete decisamente pronti ad effettuare il vostro congegno, individuandone uno tra i migliori telefoni fissi sul mercato,  in base ai vostri personali bisogni ed alle vostre possibilità di spazio in casa. Non ci resta che augurarvi buone, brevi o lunghe, telefonate, da un telefono a parete, da un telefono da tavolo, con Voip o senza.

Livia Carandente è una giornalista napoletana. Laureata in Comunicazione, ha collaborato con diverse testate, cartacee e televisive, e diretto dei magazine. E’ autrice e conduttrice del format televisivo “Le vie del Cuore”, dedicato a storie di fede. E’ autrice del romanzo “Quanti figli hai?”, edito da Tau. Insegna “Psicologia della Comunicazione attraverso i simboli” . Scrive di Comunicazione e di strumenti legati alla comunicazione. È moglie e mamma.

Back to top
menu
telefoniafissaeaccessori.it